Pandoro

Le origini del pandoro affondano addirittura nell’antica Roma. Plinio il Vecchio cita un cuoco di nome Vergilius Stephanus Senex che preparò un dolce soffice con fior di farina, burro e olio, primo avo del moderno pandoro.

Nel 1262 a Verona presero potere i ghibellini con Mastino della Scala che fu nominato “capitano perpetuo del popolo”: nasceva così la dinastia scaligera che dominò Verona fino al 1387. In occasione dei festeggiamenti per il primo Natale della signoria scaligera, venne inventato il nadalin, un dolce realizzato con burro, farina, uova e zucchero che viene tradizionalmente considerato l’antenato del pandoro.

Il pandoro moderno risale invece all’Ottocento: nel 1894 Domenico Melegatti depositò all’ufficio brevetti la ricetta di un dolce morbido e dal caratteristico corpo a forma di stella a otto punte, disegnato dell’artista Angelo Dall’Oca Bianca.

Da noi il pandoro lo trovi anche senza lattosio e anche in deliziose confezioni regalo!

Fonte: Italia Unita per la Storia

FB_IMG_1640253930969
FB_IMG_1640253933870
Pandoro
Pandori, anche senza lattosio
Pandori
Pandori